"Loading..."

Solari: quale scegliere? I consigli del farmacista per acquistare la crema solare corretta

Solari: quale scegliere? I consigli del farmacista per acquistare la crema solare corretta

Con l'arrivo della bella stagione si inizia a progettare le tanto attese vacanze in riva al mare per ritrovarti con una bella abbronzatura da sfoggiare più a lungo possibile. Tuttavia, devi porre massima attenzione all'esposizione solare e soprattutto scegliere le migliori creme che possano proteggere la tua pelle adeguatamente. L'approccio ottimale è quello di recarti in farmacia e acquistare un prodotto di qualità che metta al riparo la tua pelle da scottature, eritemi e tanti altri problemi ben più seri senza rinunciare ad avere un colorito scuro per diversi mesi. Vediamo quali sono i consigli pratici per acquistare creme solari.


La scelta ottimale della crema solare


Potrebbe apparire come un qualcosa di semplice, ma la scelta della crema solare richiede massima attenzione. Infatti non è detto che acquistando un prodotto di qualità anche particolarmente costoso, possa ottenere il massimo riscontro. Innanzitutto, devi rivolgerti alla tua farmacia per valutare nel merito il prodotto più adatto per le caratteristiche del tuo corpo. Per fare questo devi scoprire il tuo fototipo, il livello di melatonina presente nella tua pelle. La casistica è stata stipulata da dermatologi di consumata esperienza e di grande professionalità in maniera tale da tutelare qualsiasi genere di pelle dall'esposizione ai raggi ultravioletti. Scegliendo la crema in base al fototipo si ha la certezza di poter disporre di un'abbronzatura sana e perfetta. Tra l'altro, evitando scottature ed eritemi sarà possibile anche mantenere l'abbronzatura molto più a lungo nel tempo. Tuttavia, è bene ricordare che l'esposizione deve essere effettuata soltanto in determinati periodi della giornata evitando i momenti in cui il sole è eccessivamente caldo (dalle 12 alle 15:30).


Scegli in base al fototipo


La corretta valutazione della tipologia di crema solare più adatta al tuo corpo, va fatta in base al fototipo. In particolare se la tua carnagione è molto chiara, devi sempre utilizzare una crema solare con protezione 50+. Se invece sei biondo, può optare per una protezione che va da 30 a 50. In caso di capelli castani e carnagione chiara la crema migliore è quella con protezione che rientra nel range 15-25. Per pelli scure, la protezione può scendere anche al di sotto di 10. Comunque devi utilizzare la protezione massima, quella 50+ per i bambini. Tra l'altro il primo giorno di vacanza al mare per l'esposizione ai raggi solari è sempre consigliato utilizzare una crema con protezione massima per poi diminuire gradualmente con l'abbronzatura della tua pelle ricordando che per carnagioni molto chiare bisogna sempre usare la 50+. Questo significa che in farmacia puoi acquistare un paio di tipologie di creme solari con protezione differenti.


Altre caratteristiche da tenere in considerazione


Il grado di protezione non è il solo parametro da tenere in considerazione quando ti rechi in farmacia per l'acquisto della crema solare. Infatti ci sono tanti altri aspetti da valutare adeguatamente per avere un'esperienza al mare gradevole sotto tutti i punti di vista. In primo luogo, la crema deve essere anche dermocompatibili, non deve essere composta da ingredienti nocivi per il tuo organismo o per i quali hai sviluppato un'allergia. La crema deve essere anche ecocompatibile in quanto bisogna tutelare il nostro ambiente, per cui evita l'acquisto di prodotti che prevedono nichel o parabeni. In aggiunta acquista una pelle resistente all'acqua e che sia realizzata con una texture estremamente leggera in maniera tale che la tua pelle possa traspirare correttamente. Tra l'altro per proteggerti dall'azione dei raggi ultravioletti che molto spesso vanno a influenzare negativamente l'elasticita della pelle, devi acquistare un prodotto anti-age che ti metta al riparo da questo genere di situazione. Infine, controlla sempre la data di scadenza della crema solare già usata in precedenza in quanto solitamente questi prodotti possono essere utilizzati al massimo per 12 mesi dalla data di produzione.